L’Ambiente

Anche la vegetazione fu organizzata e distribuita come parte integrante dell’itinerario religioso, per guidare il pellegrino consentendogli pause di raccoglimento in zone d’ombra e squarci spettacolari di visuale sul lago e sul paesaggio sottostante. La vegetazione  si è poi modificata nel tempo, in rapporto al gusto e anche al tipo di utilizzo del complesso, favorendo le essenze più ornamentali : faggi, querce, pini silvestri e agrifogli insieme ad altre essenze pregiate formano oggi un parco di suggestiva bellezza.

© Copyright Ente di Gestione dei Sacri Monti 2013. All rights reserved.